Sitemap
  • Il presidente Joe Biden è risultato positivo al test del COVID-19.
  • È completamente vaccinato e attualmente assume Paxlovid.
  • Il suo addetto stampa ha detto che ha sintomi lievi.

Il presidente Joe Biden è risultato positivo al test COVID-19 la mattina del 21 luglio e presenta "sintomi lievi",Lo ha detto l'addetto stampa della Casa Bianca Karine Jean-Pierre in una nota.

Comeconsigliatodai Centers for Disease Control and Prevention (CDC) per qualcuno della sua età, il 79enne Biden ha ricevuto due booster COVID-19.

"Poiché il presidente è completamente vaccinato, doppio potenziato, il suo rischio di malattie gravi è drasticamente inferiore",Dott.Ashish K.Jha, il coordinatore della risposta COVID della Casa Bianca, ha detto in un briefing giovedì pomeriggio. "La nostra aspettativa è che avrà una malattia lieve".

Biden è risultato positivo per la prima volta giovedì mattina con un test antigenico rapido, come parte dello screening di routine - successivamente confermato da un test PCR - e ha iniziato a prendere l'antivirale Paxlovid.

Questo farmaco da prescrizione è disponibile tramiteautorizzazione all'uso di emergenzadalla Food and Drug Administration per il trattamento di COVID-19 da lieve a moderato in persone di età pari o superiore a 12 anni ad alto rischio di malattie gravi.

"Paxlovid... ha dimostrato di mantenere un'eccellente attività antivirale contro le varianti di Omicron attualmente in circolazione", ha affermato il dott.Marc Siegel, professore associato di medicina presso la Divisione di Malattie Infettive della George Washington School of Medicine and Health Sciences.

Tuttavia, ha detto che in un piccolo numero di casi, i sintomi delle persone ritornano e/o risultano nuovamente positivi dopo aver completato il trattamento di 5 giorni.

Nel complesso, tuttavia, la "buona salute generale del presidente... fa ben sperare che si riprenderà completamente", ha affermato Siegel.

I sintomi principali del presidente sono naso che cola e affaticamento, con occasionale tosse secca, iniziata mercoledì sera, il medico del presidente, il dott.Kevin O'Connor, ha detto in una lettera.

Questi tipi di "sintomi lievi del tratto respiratorio superiore [sono stati] più tipici della variante Omicron rispetto alle precedenti varianti COVID-19 che presentavano più sintomi del tratto respiratorio inferiore", ha affermato Siegel.

Presidente per isolare alla Casa Bianca

Biden ha detto in un video su Twitter giovedì pomeriggio che sta "facendo bene" e "sta facendo molto lavoro".

Twitta

Secondo le linee guida del CDC, si isolerà alla Casa Bianca, continuando a "svolgere pienamente tutte le sue funzioni durante quel periodo", ha affermato Jean-Pierre.Si isolerà fino a quando non risulterà negativo, ha aggiunto, il che va oltre la guida del CDC.

L'agenzia dice sul suosito webche le persone che risultano positive al COVID-19 possono terminare l'isolamento dopo 5 giorni se i loro sintomi stanno migliorando e non hanno avuto la febbre per 24 ore senza l'uso di farmaci antifebbrili.

Tuttavia, un test negativo prima di uscire dall'isolamento non è raccomandato di routine dall'agenzia, ma se qualcuno "ha accesso a un test e vuole testare", può farlo, afferma l'agenzia.

La Casa Bianca continuerà a fornire aggiornamenti quotidiani sulla salute del Presidente, ha affermato Pierre.

Dott.Michael Knight, assistente professore di medicina presso The George Washington University Medical Faculty Associates, ha affermato che la notizia del test positivo del presidente dovrebbe ricordare a tutti che il COVID-19 non è andato da nessuna parte.

"[Il coronavirus] sta ancora circolando nella comunità e le varianti più recenti sono state più trasmissibili [rispetto alle varianti precedenti]", ha affermato.

Gli Stati Uniti registrano una media di circa 129.000 casi di coronavirus al giorno e 43.000 ricoveri al giorno, secondo il Johns Hopkins Coronavirus Resource Center.

Inoltre, il paese registra una media di circa 480 decessi al giorno per COVID-19.

I vaccini funzionano ancora contro Omicron

Dott.Bruce Y.Lee, professore presso la CUNY Graduate School of Public Health & Health Policy, ha affermato che la preoccupazione per la sottovariante Omicron BA.5 attualmente dominante è che ha più "potenziale di fuga immunitaria" rispetto alle varianti precedenti.

"In altre parole, può eludere la protezione immunitaria esistente", ha affermato, inclusa quella offerta sia dai vaccini che da una precedente infezione.

Ciò sottolinea la necessità di più livelli di protezione, ha aggiunto, tra cui maschere per il viso, distanziamento sociale, migliore ventilazione dell'aria e test rapido dell'antigene.La Casa Bianca stava usando tutte queste misure, oltre alla vaccinazione, per aiutare a proteggere il Presidente.

A causa della maggiore trasmissibilità delle varianti di Omicron, unita all'abbandono di molte misure protettive negli ultimi mesi, è diventato sempre più difficile per le persone evitare di essere contagiati.

Ma Knight ha detto che l'infezione del presidente non significa che i vaccini non funzionino.

Sebbene i vaccini e i booster COVID-19 "non ci diano una protezione totale dall'essere infettati dal [coronavirus]", riducono il rischio di malattie gravi, ospedalizzazione e morte, ha affermato.

Nel maggio 2022, le persone di età pari o superiore a 50 anni che avevano ricevuto due o più richiami di COVID-19 avevano 29 volte meno probabilità di morire di COVID-19, rispetto alle persone non vaccinate, secondo i dati del CDC.

"Il fatto che il presidente Biden ... sia stato vaccinato e abbia ricevuto dosi di richiamo dovrebbe effettivamente aiutarci a sentirci sollevati dal fatto che il suo rischio di una grave malattia da COVID-19 è inferiore a quello che sarebbe stato senza vaccinazione", ha affermato Knight.

Tutte le categorie: Blog