Sitemap
Condividi su Pinterest
Un nuovo studio riporta che la maggior parte delle case di cura sta vivendo una carenza di personale.Hernandez & Sorokina/Stocksy
  • Un nuovo sondaggio riporta che quasi tre quarti delle case di cura stanno affrontando carenza di personale.
  • Gli esperti affermano che ciò si traduce in un'assistenza scadente per molti anziani che vivono in queste strutture.
  • Gli esperti consigliano ai membri della famiglia di controllare le case di cura guardando i siti Web che classificano le strutture e visitando la casa di persona in anticipo.

La difficile situazione delle case di cura negli Stati Uniti, dalla mancanza di cure adeguate ai dipendenti sottopagati alle cattive condizioni di lavoro, è una saga in corso.

L'industria delle case di cura è stata inghiottita da questiquestionida decenni, risalenti agli anni '80.

Tuttavia, da quando è iniziata la pandemia di COVID-19 nel 2020, gli esperti affermano che le cose sono andate di male in peggio.

Un nuovo sondaggio dell'American Health Care Association riporta che il 98% degli operatori delle case di cura ha difficoltà ad assumere lavoratori qualificati.E il 73% sta affrontando problemi di personale che potrebbero costringerli a chiudere.

Inoltre, infermieri, assistenti infermieristici e altri che lavorano nelle case di cura rimangono cronicamente sottopagati, affermano gli esperti, e molti residenti semplicemente non ricevono le cure di cui hanno bisogno.

R.Tamara Konetzka, PhD, professoressa di salute pubblica nel dipartimento di scienze della salute pubblica presso l'Università di Chicago Biosciences, ha detto a Healthline che la situazione della casa di cura è una tempesta perfetta con molteplici problemi che si scontrano.

“Abbiamo affrontato questa sfida per decenni. Le case di cura sono state a corto di personale dagli anni '80",ha detto Konetzka. “Nessuno ha trovato un'ottima soluzione. Ognuno dei problemi è connesso. E l'industria dipende da Medicaid e quelle tariffe sono basse, circa 200 dollari al giorno per prendersi cura di alcuni residenti piuttosto malati".

Segui i soldi

Charlene Harrington, RN, PhD, FAAN, professoressa emerita in scienze comportamentali sociali presso l'Università della California a San Francisco, ha studiato case di cura per 40 anni.

Ha detto che il problema più grande è che alcune delle aziende proprietarie di case di cura sono guidate dai profitti piuttosto che dalla compassione.

“Molte società private di case di cura rilasciano regolarmente informazioni al pubblico su come si trovano in gravi difficoltà finanziarie e non possono permettersi di assumere altri lavoratori, ma la verità è che hanno tutti i tipi di denaro, soprattutto dal 2020, il primo anno di la pandemia”ha detto Harrington.

Un recentestudiapubblicato da JAMA Health Forum ha riferito che i residenti nelle case di cura acquisite da società di private equity avevano più dell'11% in più di probabilità di avere una visita prevenibile al pronto soccorso e quasi il 9% in più di probabilità di subire un ricovero prevenibile, rispetto ai residenti di scopo di lucro case di cura non associate al private equity.

Un altro studio dell'Americans for Financial Reform Education Fund ha mostrato che nel New Jersey, il tasso di infezione da COVID-19 e il tasso di mortalità delle case di cura sostenute da private equity erano del 30% e del 40% al di sopra della media statale.

"L'intero settore delle case di cura ha da tempo deluso residenti, famiglie e lavoratori", hanno scritto i ricercatori. “Prima della [pandemia COVID-19], i difetti mortali e disumanizzanti erano spesso nascosti alla vista del pubblico, ma la pandemia ha messo in luce la carenza cronica di personale, i salari da povertà e l'inadeguata supervisione e applicazione delle normative che hanno portato a un'ondata di infezioni e decessi nelle case di cura degli Stati Uniti.

Lo studio ha concluso: "La nazione investe troppo poche risorse nel fornire assistenza ai nostri vicini più fragili e vulnerabili nelle case di cura o in una gamma più ampia di servizi di assistenza nella comunità".

Cosa possono fare le famiglie?

Patricia McGinnis, co-fondatrice e direttrice esecutiva di California Advocates for Nursing Home Reform (CANHR) è un avvocato ed ex insegnante coinvolta in questioni di riforma dell'assistenza a lungo termine da oltre 30 anni.

Ha detto che sebbene non tutte le case di cura di proprietà delle aziende siano cattive, la cosa migliore da fare per i membri della famiglia prima di decidere una casa di cura per una persona cara è visitare il sito Web dei Centers for Medicare and Medicaid (CMS) e leggerlo attentamente.

“Ogni casa di cura in ogni stato si trova su quel sito Web e ognuna ha una valutazione per i consumatori da 1 a 5, con 5 che è la migliore. Evita quelli che sono 1 o 2", ha detto a Healthline.

McGinnis ha affermato che uno dei problemi con il settore delle case di cura è che i residenti e le loro famiglie spesso non si esprimono.

"Hanno paura di ritorsioni e, se cercano una struttura, temono di non ottenere un collocamento", ha detto.

Joy Loverde, una consulente aziendale di mercato maturo e autrice di libri come Who Will Take Care of Me When I'm Old e The Complete Eldercare Planner, ha affermato che è importante quando si cerca la giusta casa di cura per andarci di persona quando possibile.

"Devi vederlo o te stesso", ha detto a Healthline. "Una volta che sei lì, chiedi loro come proteggono i residenti e il personale, quanto spesso effettuano lo screening per COVID e controlla tutti i documenti con un avvocato prima di firmare qualsiasi cosa".

"Quindi chiedi loro qual è la loro posizione sull'installazione di telecamere di sicurezza nella stanza",Loverde ha aggiunto. “I bravi diranno 'sii mio ospite', ma gli altri diranno che semplicemente non lo sanno. Se rispondono in questo modo, allontanati".

Il piano del presidente Biden

Come parte del suo discorso sullo stato dell'Unione a febbraio, il presidente Joe Biden ha annunciato diverse riforme delle case di cura, tra cui una migliore supervisione, standard minimi di personale e una maggiore trasparenza in termini di dove vanno i soldi.

In una scheda informativa che ha accompagnato il suo discorso, Biden ha affermato che le riforme garantiranno che:

* Ogni casa di cura fornisce un numero sufficiente di dipendenti adeguatamente formati per fornire cure di alta qualità.

* Le case di cura con prestazioni scadenti sono ritenute responsabili per cure improprie e non sicure e migliorano immediatamente i loro servizi o vengono tagliate fuori dai soldi dei contribuenti.

* Il pubblico dispone di migliori informazioni sulle condizioni della casa di cura in modo da poter trovare le migliori opzioni disponibili.

"L'amministrazione Biden-Harris ha annunciato nuove misure del Dipartimento della salute e dei servizi umani (HHS) attraverso i suoi Centers for Medicare & Medicaid Services (CMS), per migliorare la qualità e la sicurezza delle case di cura, per proteggere i residenti vulnerabili e gli eroi dell'assistenza sanitaria che si prendono cura di loro e per reprimere i cattivi attori", hanno scritto i funzionari dell'amministrazione.

Non si sa ancora quando inizieranno queste riforme.

Tutte le categorie: Blog