Sitemap
Condividi su Pinterest
La first lady Jill Biden è tra i funzionari della Casa Bianca coinvolti nel programma ampliato Cancer Moonshot.Giorgio Viera/AFP tramite Getty Images
  • Il coordinatore della nuova iniziativa Cancer Moonshot della Casa Bianca dice a Healthline che il programma ha nuovi obiettivi e strategie audaci.
  • I suoi obiettivi principali sono accelerare la ricerca sul cancro e migliorare la diagnosi precoce del cancro.
  • Il Department of Veterans Affairs e il Department of Defense sono tra le tante agenzie partecipanti.

Sei anni fa, l'allora vicepresidente Joe Biden ha lanciato ilColpo di luna del cancroiniziativa e la sua missione era di migliorare il tasso di progresso contro il cancro negli Stati Uniti.

Durante il lancio del programma, Biden ha annunciato diversi obiettivi, tra cui accelerare la scoperta scientifica, migliorare la condivisione dei dati e lavorare su una diagnosi precoce del cancro.

Sei anni dopo, il 2 febbraio 2022, il presidente Joe Biden ha annunciato i piani per un programma Cancer Moonshot ancora più grande e più ampio che promette di "porre fine al cancro come lo conosciamo".

"Ristabiliremo la leadership della Casa Bianca con un coordinatore Moonshot del cancro della Casa Bianca nell'Ufficio Esecutivo del Presidente, per dimostrare l'impegno personale del Presidente e della First Lady nel fare progressi e per sfruttare l'approccio dell'intero governo e la risposta nazionale che la sfida del cancro richiede”,disse Biden.

La nuova Coordinatrice Moonshot della Casa Bianca, Danielle Carnival, Ph.D., neuroscienziata ed ex amministratore delegato dell'organizzazione senza scopo di lucro I AM ALS, ha parlato con Healthline questa settimana per aiutare a spiegare dove è diretto il nuovo Cancer Moonshot e di cosa si tratta significa per tutti.

"Il riacceso Cancer Moonshot si concentra sulla creazione di nuove partnership, programmi interagenziali e collaborazioni, sia pubbliche che private",Dott.Carnival ha detto, che è stato con il programma sin dal suo inizio.

“Il presidente ha fissato nuovi obiettivi audaci e, per raggiungerli, dobbiamo affrontare questa malattia in ogni modo possibile. Abbiamo bisogno di tutte le mani sul ponte", ha detto.

Diminuzione del tasso di mortalità per cancro

Il nuovo obiettivo più ambizioso è ridurre il tasso di mortalità per cancro del 50% nei prossimi 25 anni, ha affermato Carnival.

Un nuovo gabinetto del cancro sarà convocato dalla Casa Bianca, ha osservato, che riunisce dipartimenti e agenzie e organizzazioni non profit e altro per affrontare il cancro su più fronti.

Questi includono il Dipartimento della salute e dei servizi umani, Dipartimento degli affari dei veterani, Dipartimento della difesa, Dipartimento dell'energia, Dipartimento dell'agricoltura, Agenzia per la protezione ambientale, National Institutes of Health, National Cancer Institute, Food and Drug Administration, Centers for Medicare e Medicaid Servizi e Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Includono anche l'Ufficio per la politica scientifica e tecnologica, il Consiglio per la politica interna, il Consiglio per la politica di genere, l'Ufficio della First Lady, l'Ufficio del vicepresidente, l'Ufficio per la gestione e il bilancio, l'Ufficio per gli affari legislativi e l'Ufficio per l'impegno pubblico.

"La formazione del Gabinetto del Cancro è stata fondamentale",ha detto il Carnevale. “Questa volta, il Cancer Moonshot è un ombrello ancora più grande. Questa volta si tratta di innovazione e raggiungere più persone".

E questo, ha osservato Carnival, include molte popolazioni sottoservite, dalle persone di colore ai nativi americani e altri.

Nuovi modi per diagnosticare il cancro

Gli obiettivi generali del Cancer Moonshot non sono davvero cambiati, ma si sono ampliati e sono progrediti.

Ad esempio, quando Biden ha introdotto il Cancer Moonshot nel 2016, una delle sue priorità personali era qualcosa chiamato biopsie liquide, che all'epoca era una tecnologia che poche persone al di fuori del laboratorio conoscevano.

Biden credeva nella tecnologia perché si trattava di un esame del sangue non invasivo che anche nelle prime prove rilevava il cancro nelle sue fasi iniziali.

"Nel discorso del 2016, l'allora vicepresidente Biden ha dipinto il quadro di dove siamo diretti",ha detto il Carnevale. “Era concentrato sulla diagnosi precoce del cancro da biopsie liquide. E ora, sei anni dopo, il Presidente resta altrettanto entusiasta del potenziale di quella tecnologia, che ha già iniziato a fare la differenza”.

Quasi tutti concordano sul fatto che questa tecnologia, che in alcuni casi è già utilizzata in clinica, ha un potenziale enorme.

“Il presidente spera nella promessa di una diagnosi precoce. Utilizzando questi test. Il National Cancer Institute ha annunciato che stanno fornendo una piattaforma per le sperimentazioni cliniche”,ha detto il Carnevale.

“Ci saranno ricerche rigorose su questo. E dobbiamo assicurarci che il sistema sanitario, compresi i medici di base, siano coinvolti", ha aggiunto.

Veterani a bordo

Un altro contributo fondamentale al riacceso Moonshot è il Department of Veterans Affairs (VA).

"Siamo d'accordo sul fatto che VA guida la ricerca, sappiamo che è il più grande sistema sanitario del paese e stiamo usando quella risorsa",ha detto il Carnevale.

L'agenzia, che dispone di 171 centri medici e 1.112 centri di assistenza ambulatoriale di varia complessità, rappresenta un'opportunità per aiutare a far progredire la scienza del cancro e aiutare i veterani a guarire, ha affermato Carnival.

Denis McDonough, Segretario del VA, ha detto in una conversazione durante un Cancer Moonshot: Goals Forum la scorsa settimana che il VA ha abbracciato la medicina di precisione ed è tutto d'accordo con il riacceso Cancer Moonshot.

Ha affermato di sostenere con forza ulteriori collaborazioni e di coinvolgere ancora di più il VA negli studi clinici.

Il VA, ha detto McDonough, sta perseguendo un approccio multicentrico mentre costruisce più prove per testare queste tecnologie di rilevamento del cancro.

"Abbiamo dati longitudinali sorprendenti che ci consentono di svolgere un ruolo fondamentale in questi studi clinici", ha affermato.

Anche il Dipartimento della Difesa sta facendo la sua parte

Nel frattempo, il Dipartimento della Difesa riferisce che, come parte del Moonshot, amplierà il suo caratteristico programma di ricerca clinica sul cancro noto comeAPOLLO, o Applied Proteogenomics Organizational Learning and Outcomes network.

APOLLO, lanciato nel 2016, incorpora la proteogenomica nella cura del paziente come un modo per guardare oltre il genoma e nell'attività e nell'espressione delle proteine ​​che un genoma codifica.

Questa rete, che attualmente comprende 15 ospedali del Dipartimento della Difesa (DoD) e VA, sta esaminando cancro ai polmoni, cancro al seno, cancro alla prostata, cancro alle ovaie, cancro al pancreas, cancro ai testicoli e tumori al cervello, tra gli altri.

Il programma amplierà anche la sua rete di studi clinici per includere tutti gli ospedali DoD.

Tutte le categorie: Blog