Sitemap
Condividi su Pinterest
Gli esperti affermano che un nuovo farmaco promette di aiutare le persone con diabete di tipo 2 a gestire i livelli di glucosio nel sangue.Fertnig/Getty Images
  • Un nuovo farmaco per il trattamento del diabete di tipo 2 ha ricevuto l'approvazione dalle autorità di regolamentazione federali.
  • Il farmaco tirzepatide è un'iniezione una volta alla settimana che aiuta le persone a gestire i livelli di glucosio nel sangue e ridurre l'assunzione di cibo.
  • Gli esperti affermano che i risultati degli studi clinici indicano che la tirzepatide è un nuovo trattamento promettente per il diabete di tipo 2.

La Food and Drug Administration (FDA) haapprovatoun nuovo farmaco per le persone con diabete di tipo 2.

Nel passatotest clinici, il farmaco tirzepatide ha migliorato il controllo glicemico e ha aiutato la perdita di peso nelle persone con diabete di tipo 2.

"La tirzepatide ha mostrato forti miglioramenti nel controllo glicemico e nel peso corporeo, senza un aumento del rischio di ipoglicemia", hanno scritto i ricercatori.

Alla fine di aprile, i funzionari di Eli Lilly, il produttore di tirzepatide, hanno riferito che il loro farmaco si è comportato bene in uno studio di fase 3 per la perdita di peso per le persone con obesità.

Il farmaco è un'iniezione presa una volta alla settimana che aiuta le persone a gestire i livelli di glucosio nel sangue dopo i pasti e riduce l'assunzione di cibo creando un senso di sazietà.

“La tirzepatide è un farmaco a doppio agonista dell'incretina. Le incretine sono ormoni rilasciati dall'intestino per aiutare a gestire i livelli di glucosio nel sangue dopo un pasto. Le incretine attivano il pancreas a rilasciare insulina ipoglicemizzante mentre bloccano il glucagone, che aumenterebbe i livelli di glucosio mobilitandolo dalle riserve epatiche”, Dott.Robert Gabbay, direttore scientifico e medico dell'American Diabetes Association, ha detto a Healthline.

"Le incretine ritardano anche lo svuotamento dello stomaco e questo rallenta la comparsa del glucosio nella circolazione e promuove la sazietà", ha detto.

I problemi con i livelli di zucchero nel sangue

Nel diabete, un livello di A1C si riferisce al livello di zucchero nel sangue di una persona.

Un test A1C misura il livello medio di zucchero nel sangue in un periodo di 3 mesi.Maggiore è il livello di A1C, maggiore è il rischio di complicanze del diabete.

"Lo scarso controllo glicemico aumenta il rischio di complicanze del diabete come retinopatia, nefropatia, neuropatia e malattie cardiovascolari",ha detto Gabbay. "[The] American Diabetes Association raccomanda un obiettivo di A1C inferiore al 7 percento".

"Nelle persone con diabete di tipo 2 e sovrappeso o obesità, una modesta perdita di peso migliora il controllo glicemico e riduce la necessità di farmaci ipoglicemizzanti e una restrizione dietetica più intensiva può ridurre sostanzialmente l'A1C e la glicemia a digiuno e promuovere una remissione prolungata della malattia", ha affermato. disse.

Tuttavia, molte persone con diabete di tipo 2 trovano difficile raggiungere i propri obiettivi di A1C solo attraverso la dieta e l'esercizio fisico.È qui che la tirzepatide potrebbe essere utile.

Negli studi clinici, i ricercatori hanno riferito che un numero significativo di partecipanti a cui è stato prescritto tirzepatide ha raggiunto un A1C inferiore al 7%.

"Con la dose più alta, stavano vedendo un abbassamento medio di 2,0 dell'A1C, il che è semplicemente incredibile quando iniziano con un A1C dell'8%. Non lo vediamo con nessun altro agente che abbiamo in questo momento",Dott.Lauri A.Kane, un endocrinologo del Providence Saint John's Health Center di Santa Monica, in California, ha detto a Healthline.

“È davvero incredibile. La perdita di peso è buona o migliore di qualsiasi altro medicinale per la perdita di peso che abbiamo sul mercato ora", ha aggiunto.

Negli studi clinici, il 75% dei partecipanti a una dose di 5 milligrammi (mg) di tirzepatide ha raggiunto un A1C inferiore al 7%.

Circa l'83% dei partecipanti con una dose di 10 mg ha raggiunto un A1C inferiore al 7% e l'85% dei partecipanti con una dose di 15 mg ha raggiunto un A1C inferiore al 7%.

Come il farmaco potrebbe aiutare

Kane ha affermato che l'approvazione della tirzepatide è una buona notizia per le persone con diabete di tipo 2 perché i risultati associati al farmaco sono migliori di quelli di altri farmaci attualmente disponibili.

"Sappiamo che tutto ciò che aiuta con la perdita di peso migliorerà sempre il controllo del diabete, che abbasserà gli zuccheri nel sangue quasi senza dubbio", ha detto.

“Che si tratti di stile di vita, farmaci, integratori o interventi chirurgici, la perdita di peso migliora sempre il controllo glicemico. E la quantità di perdita di peso più il controllo glicemico dell'agente [tirzepatide] è migliore di qualsiasi altra cosa che abbiamo in questo momento",ha detto Kane.

Gabbay ha convenuto che i risultati delle prove sono promettenti.

“Gli studi SURPASS continuano a mostrare che la tirzepatide è associata a impressionanti riduzioni di A1C e del peso corporeo, senza un aumento significativo dell'ipoglicemia nelle persone con diabete di tipo 2. Lo studio SURPASS-4 ha mostrato che i partecipanti hanno mantenuto A1C e riduzioni di peso fino a 2 anni senza rischio cardiovascolare in eccesso", ha affermato.

"[Tirzepatide] sarà un'aggiunta significativa ai nostri strumenti per aiutare a gestire il diabete delle persone",ha detto Gabbay. “La maggior parte dei miei pazienti con diabete di tipo 2 sono in sovrappeso e quindi trarrebbero beneficio da questo trattamento. Potrebbe anche essere uno strumento meraviglioso subito dopo la diagnosi per aiutare le persone con diabete a entrare in remissione”.

Tutte le categorie: Blog