Sitemap
Condividi su Pinterest
Gli esperti affermano che i bambini tendono a cogliere tratti dal genitore dello stesso sesso.Westend61/Getty Images
  • I ricercatori affermano che i disturbi d'ansia hanno maggiori probabilità di essere trasmessi dai padri ai figli e dalle madri alle figlie.
  • Dicono che sia perché i bambini tendono a cogliere tratti e comportamenti modellati sul genitore dello stesso sesso biologico.
  • Gli esperti affermano che questa tendenza dovrebbe servire a ricordare a tutti gli adulti che i bambini stanno osservando da vicino ciò che gli adulti dicono e fanno.

I disturbi d'ansia possono essere trasmessi dalle madri alle figlie così come dai padri ai figli.

Questa è la conclusione di un recentestudiain cui i ricercatori riferiscono che l'ansia può avere un modello di "trasmissione sesso-specifica".

"Il disturbo d'ansia in un genitore dello stesso sesso ma non in un genitore di sesso opposto era significativamente associato a una diagnosi a vita di eventuali disturbi d'ansia nella prole", hanno scritto gli autori dello studio.

"Un'associazione tra il disturbo d'ansia del genitore dello stesso sesso e i disturbi d'ansia nella prole suggerisce un meccanismo ambientale, come la modellazione", hanno aggiunto.

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), circa5,8 milionii bambini di età compresa tra 3 e 17 anni hanno ricevuto una diagnosi di ansia tra il 2016 e il 2019.

Sebbene sia comune per i bambini avere alcune preoccupazioni e paure, il CDC afferma che se le preoccupazioni interferiscono con la vita quotidiana, ciò potrebbe essere dovuto a un disturbo d'ansia.Può trattarsi di fobia, ansia sociale, ansia da separazione, disturbo di panico o ansia generalizzata.

I dati CDC del 2019 lo hanno rilevato15%degli adulti ha sperimentato un'ansia lieve, moderata o grave durante un periodo di riferimento di due settimane.Le donne avevano più probabilità degli uomini di provare ansia.

Cosa hanno imparato i ricercatori

I ricercatori del recente studio hanno condotto interviste a 398 bambini, 221 madri e 237 padri.

Hanno riferito che i disturbi d'ansia in un genitore dello stesso sesso erano associati a un leggero aumento del tasso di disturbi d'ansia nella prole dello stesso sesso.

I disturbi d'ansia in un genitore del sesso opposto non avevano la stessa associazione.

Essere nella stessa casa con un genitore dello stesso sesso che non aveva un disturbo d'ansia era anche associato a tassi più bassi di disturbi d'ansia tra i figli dello stesso sesso.

Dott.Carla Marie Manly, una psicologa clinica con sede in California, afferma che i risultati dello studio non sono sorprendenti.

“Sebbene sia i padri che le madri abbiano un profondo impatto sui loro figli, la psicologia dello sviluppo si è da tempo concentrata sul distinto impatto emotivo e mentale del genitore dello stesso sesso sul bambino. Dato che il cervello dei bambini piccoli è altamente impressionabile, ha perfettamente senso che i bambini "assorbiscano" l'ansia, in particolare dal genitore dello stesso sesso", ha detto a Healthline.

"A livello neurobiologico, i cervelli dei bambini piccoli sono formati e modificati da tutto ciò che incontrano, compresi i comportamenti e l'ambiente dei loro genitori",Virile aggiunto. “Sebbene i bambini siano sicuramente influenzati da esperienze positive, sono sicuramente influenzati da stimoli negativi come i comportamenti di un genitore ansioso. In quanto tale, anche se un bambino piccolo non adotterà consapevolmente gli atteggiamenti e i comportamenti ansiosi modellati da un genitore, i modelli del genitore verranno comunque annotati e copiati”.

Come si sviluppano i disturbi d'ansia

I ricercatori hanno affermato che i disturbi d'ansia in genere iniziano presto nella vita e avere un genitore con un disturbo d'ansia è un fattore di rischio consolidato.

Gli autori dello studio affermano che il rischio potrebbe per una serie di motivi.

"Questa associazione potrebbe essere attribuibile ai genitori che trasmettono il rischio genetico alla loro prole e all'impatto che i genitori hanno sull'ambiente dei loro figli. Sebbene siano state identificate numerose varianti genetiche associate ai disturbi d'ansia,alcuni studi hanno concluso che l'associazione dell'ambiente con la trasmissione dell'ansia dai genitori ai figli è maggiore di quella della genetica", hanno scritto.

Se il ruolo dei genitori dello stesso sesso gioca un ruolo maggiore nello sviluppo dell'ansia in un bambino, gli autori dello studio sostengono che ciò potrebbe essere dovuto al fatto che i bambini modellano i loro genitori e imparano da loro.

Shane Owens, Ph.D., psicologo comportamentale e cognitivo di New York, afferma che i bambini copieranno l'esempio dei genitori fin dalla tenera età.

"I bambini ammirano i genitori e sono spesso rinforzati per aver assunto le qualità del loro genitore dello stesso sesso", ha detto a Healthline. “La maggior parte dei ragazzi ricorda di essere stata assistita ed elogiata per aver camminato nei panni del padre o per essersi seduto a guardare la partita con il padre. La maggior parte delle ragazze ricorda di essere stata elogiata per aver provato le scarpe o i gioielli della mamma o per aver chiesto di truccarsi”.

“Questo si estende anche ad altri comportamenti, soprattutto in tempi di crisi. Un ragazzo che soffre di ansia si comporterà come fa suo padre; una ragazza che soffre di ansia imiterà la risposta di sua madre a circostanze simili”,Owens ha aggiunto.

Questa tendenza può essere un promemoria per i genitori.

"Tutti gli adulti dovrebbero capire che ciò che fanno in presenza di un bambino sarà probabilmente imitato",Owens ha spiegato. “I ruoli di genere rimangono forti. I bambini prestano molta attenzione al genitore che credono sia quello che dovrebbero imitare. Poiché la modellazione del comportamento ha l'effetto più forte su ciò che fanno i bambini, non sorprende che i figli di papà ansiosi e le figlie di madri ansiose si comportino in modo ansioso".

I ricercatori hanno scoperto che il tasso di vita dei disturbi d'ansia era più basso tra i bambini che avevano due genitori senza disturbi d'ansia.

I bambini che avevano un genitore con un disturbo d'ansia avevano un rischio intermedio per tutta la vita di disturbo d'ansia, mentre i bambini con due genitori con un disturbo d'ansia avevano il tasso più alto.

Tutti gli esperti che hanno parlato con Healthline dicono che questo ha senso.

“Trascorriamo la maggior parte del tempo nella nostra prima fase di sviluppo con i nostri genitori. Interiorizziamo passivamente così tanti dei loro modi e caratteristiche che ha perfettamente senso che l'ansia sia più prominente negli individui in cui era presente in entrambi i genitori ".Gregory Nawalanic, uno psicologo clinico presso l'Università del Kansas Health System, ha detto a Healthline.

“I figli guardano ai genitori come ancore di stabilità. Immagina il messaggio che viene inviato e interiorizzato dal bambino che vede i propri genitori costantemente in uno stato di allarme o paura. Colora il mondo che li circonda come un luogo minaccioso e conferma la loro paura dell'ignoto adeguata all'età piuttosto che dissiparla e comunicare calma e sicurezza", ha aggiunto.

Tutte le categorie: Blog